Manager

Angelo CalculliDurata totale6 anni

  • Titolo Music Manager A tempo pienoDate2017 – feb 2018Durata lavoro1 anno Località Milano, Lombardia, Italia
  • Titolo Produttore cinematografico Autonomo Datemar 2012 – feb 2018Durata lavoro6 anni Località Roma Produzione di Cortometraggi, lungometraggi e documentari.
    Si citano: Sassiwood, vincitore del Globo d’Oro nel 2014; L’Esigenza di Unirmi ogni volta con Te, con Marco Bocci e Claudia Gerini; L’Eroe, con Salvatore Esposito; e molti altri lungometraggi e cortometraggi vincitori di numerosi festival

butterà su Prime il 18 giugno la seconda edizione di Celebrity Hunted, con protagonista, tra gli altri, Achille Lauro. E, a pochi giorni dal via, arrivano già retroscena a proposito di un presunto scontro che sarebbe avvenuto dietro le quinte dello show tra il management del cantautore e la società di produzione Endemol. Un pettegolezzo su cui oggi fa chiarezza lo stesso Angelo Calculli, manager dell’arista. 

Angelo Calculli, manager di Achille Lauro

A poche ore dalla diffusione dei rumors, Calculli smentisce che vi siano stati problemi tra l’eccentrico cantautore e la produzione. “Smentiamo categoricamente quanto scritto oggi all’interno di un articolo di Dagospia – si legge in una nota diffusa alla stampa nel pomeriggio – secondo il quale vi sarebbero stati problemi nella gestione di Achille Lauro dietro le quinte di Celebrity Hunted addirittura riferendosi a scontri occorsi tra il management e la Endemol Shine Italy. Nulla di più falso avrebbe potuto essere rappresentato. L’esperienza di Achille Lauro in Celebrity Hunted è stata a dir poco entusiasmante, serena e a tratti goliardica; tutto è stato gestito alla perfezione grazie al supporto di un team molto professionale e grazie al sostegno di una struttura produttiva come Endemol”.

“Scontro tra il management e la produzione”

Il riferimento è a quanto scritto oggi da Dagospia. Il sito, in un articolo sugli ultimi gossip televisivi, aveva scritto: “Il docureality di Amazon che costa quanto una manovra finanziaria. A Milano gira voce che dietro le quinte ci sarebbero stati non pochi problemi per la gestione di Achille Lauro, in particolare alcuni accennano a scontri accesi tra il management dell’artista e la società di produzione Endemol. Solo cattiverie?”, si interrogava concludendo l’autore dell’articolo Giuseppe Candela.

E secondo quanto riferisce il manager di Achille Lauro sembrerebbe proprio di sì: “Quanto ai rapporti personali del manager con Endemol inutile e superfluo puntualizzare quanto siano ottimi e improntati da sempre, anche per altre occasioni, alla correttezza e reciproco rispetto. Non abbiamo mai avuto alcun tipo di problema o discussione. Chi riferisce situazioni differenti o contrapposte alle mie dichiarazioni lo fa non tenendo conto della verità”, conclude il manager.