la-vendemmia-finisce-in-strage,-mosto-killer:-quattro-morti-in-calabria.-choc:-“erano-loro-parenti”

La vendemmia finisce in strage, mosto-killer: quattro morti in Calabria. Choc: “Erano loro parenti”

Tragedia in Calabria dove quattro persone sono morte per le esalazioni provocate da una vasca che conteneva il mosto. La strage è avvenuta in contrada Carusi, a Paola, in provincia di Cosenza. Le vittime sarebbero due anziani di 70 anni, un 50enne e un 46enne. Una quinta persona, una donna, è stata trasportata in ospedale in eliambulanza con segni di asfissia e in gravi condizioni. Le quattro persone sarebbero cadute in una vasca di mosto mentre erano impegnate nella vendemmia. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri, anche i medici del 118 e due elisoccorso. 

Secondo le prime informazioni si tratterebbe di padre e figlio e di due fratelli, tutti parenti mentre altre due persone sarebbero in gravi condizioni. Secondo quanto si apprende, uno dei fratelli si sarebbe sentito male a causa delle esalazioni, e gli altri tre sarebbero intervenuti per soccorrerlo, ma le esalazioni non hanno lasciato scampo nemmeno a loro.

La tragedia si sarebbe verificata all’interno di un magazzino durante la preparazione del vino. I Vigili del fuoco avrebbero trovato tre delle vittime nella vasca di fermentazione e la quarta poco distante. Sul luogo della tragedia anche il sindaco di Paola, Roberto Perrotta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.